Il mondo del caffè...

Produttori

Informazioni

Come coltivare il caffè

Pubblicato in 2018-01-29

  • Come coltivare il caffè

Tutti noi lo beviamo, tutti noi lo cerchiamo nei momenti in cui ci sentiamo affaticati o deconcentrati, tutti noi ne abbiamo un bisogno estremo la mattina per svegliarci e tutti noi lo usiamo per fare pausa lavoro o pausa studio. Ma... qualcuno di noi sa come si coltiva? 

Stiamo parlando del caffè, preziosa bevanda di cui oggi scopriremo i modi e i luoghi in cui si coltiva.

Le origini del caffè

Sui rami secondari della pianta, all’attaccatura delle foglie di colore verde scuro, spuntano dei fiori di colore bianco dal profumo intenso e dalla fioritura molto breve.

Nel caffè Arabica sono autogami, vale a dire che si autoimpollinano, mentre i fiori del genere robusta sono impollinati dagli insetti attratti dal forte profumo.

 

Il fiore ci regala la "drupa" che ricorda molto da vicino una ciliegia. La drupa ha una buccia spessa e lucida. Inizialmente è di colore verde, poi, a maturazione completa, tende al rosso vivo e infine assume la tonalità marrone.  All'interno della ciliegia troviamo il chicco, un unico chicco, il caracolito, un seme di forma tondeggiante.

 

Dove si coltiva il caffè

La pianta del caffè non va mai in vacanza. Infatti nelle zone comprese fra i due tropici dove si ha un clima per lo più estivo, specialmente nell’area equatoriale, le piante fanno frutti in continuazione. Ogni acquazzone regala nuovi fiori e dopo un periodo di 7-9 mesi si hanno le ciliegie mature. I Paesi in cui si coltiva di più sono quindi quelli dell'Africa e del Sud-America, in particolare Etiopia, Zaire, Brasile, Camerun, Colombia, Costa d'Avorio...

Quanto appena detto ci illumina non poco sullo stretto legame tra l'andamento climatico della stagione e il prezzo del caffè. Ad esempio, quando il Brasile, iuno dei maggiori produttori incappa in un periodo di siccità più lungo del previsto, le piante ne risentonoe tutto il mondo paga un po' di più per continuare aconcedersi il piacere della tazza di caffè.

 

Coltivare caffè in casa

Tra le varietà, la coffea arabica è una pianta di caffè che si può coltivare in casa: è insolita, è bella, e si coltiva non solo per finalità riproduttiva ma anche come pianta ornamentale. La fioritura in casa dovrebbe avvenire nel mese di marzo , i fiori sono bianchi e arricchiscono la casa di un piacevole profumo. Non è difficile coltivare caffè in vaso, durante l'inverno la pianta andrebbe spostata in veranda o in posto molto luminoso.

In estate, la pianta di caffè arabica va tenuta in un luogo ombreggiato e non esposto al calore: temperature superiori ai 30-31°  possono danneggiare la pianta, soprattutto se nell'aria è presente umidità.

Inoltre il rinvaso va effettuato annualmente, e le potature eseguite puntualmente.

 

COMMENTI

Commentato da Nessun cliente per il momento.

Inserisci un commento